domenica 22 aprile 2018

Ultim'ora: Salvini, con i 5 stelle si puo' lavorare per gli Italiani. Guardate e diffondete.



"Sono contento perché non vedo l'ora di fare ma c'è un programma, un voto da rispettare, anche io ritengo che con i 5Stelle si possa lavorare bene, però patti chiari e amicizia lunga". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini intervenendo a margine del comizio tenuto stasera a Monfalcone, commentando le parole di Di Maio che ha annunciato farà grandi cose con la Lega.
"Il problema non è mollare qualcuno - ha proseguito Salvini - Io rispetto gli italiani e non mi ritengo il Re Sole, non si può andare avanti a pregiudiziali". Il leader del Carroccio ha poi detto di "non ritenere né utile né intelligente insultare eletti, elettori, lavori umili che sono molto più dignitosi di qualche lavoro svolto in giacca e cravatta che ha a che fare con le mazzette". Un riferimento alle recenti dichiarazioni di Berlusconi. Il Cavaliere l'ha un po' delusa con quella uscita? gli è allora stato chiesto. "Si, con l'insulto non si costruisce niente. La gente mi chiede di costruire di fare - ha spiegato - C'è da rispettare i tempi del Presidente della Repubblica però ci siamo e penso che la Lega con i suoi progetti sarà forza di governo".
Incarico a Fico? Salvini, tanti auguri - "Bene, auguri. Se uno parte con l'incarico dico 'auguri'". E' la risposta di Matteo Salvini alla domanda su quale esito potrebbe avere l'incarico che probabilmente domani Fico riceverà dal Presidente Mattarella. "Se i 5 Stelle dicono di volere il cambiamento e pensano di fare il cambiamento con Renzi che ha malgovernato negli ultimi sei anni mi sembra una cosa strana", ha aggiunto Salvini.
BERLUSCONI, SALVINI SARA' LEALE. LUI, FLAT TAX E SI RIPARTE  Mattarella attende le ultime mosse dei partiti, domani deciderà e quasi certamente sarà incarico esplorativo 'largo' per il presidente della camera Roberto Fico. Urne aperte in Molise, affluenza due punti sotto politiche. E' una sfida chiave per gli equilibri nella piccola regione ma anche per il governo di Roma. Berlusconi è sicuro: mi fido di Salvini, perché dovrebbe rinunciare a una coalizione che ha la maggioranza per fare la spalla a M5s?. salvini, di tutto per il governo, flat tax per ripartire. Toninelli (M5s): ok se non svantaggia i poveri. Pd:
noi all'opposizione. 

Nessun commento:

Posta un commento