mercoledì 4 maggio 2016

UN GRANDE TRAVAGLIO SMERDA IL PD IN DIRETTA NAZIONALE! GUARDATE IL VIDEO E DIFFONDETE SE SIETE D'ACCORDO CON LUI!

Un grande Travaglio smerda il Pd: “Mafia e corruzione sono diventate un tutt’uno” (video) Ospite di Giovanni Floris a DiMartedì su La7, il direttore de Il Fatto Quotidiano Marco Travaglio commenta l’iscrizione nel registro degli indagati, tra gli altri, del presidente, nonché consigliere regionale, del PD campano Stefano Graziano nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti affidati ai Casalesi al Comune di Santa Maria Capua Vetere. L’accusa per Graziano è di concorso esterno in associazione mafiosa. La sua abitazione e il suo ufficio in Regione sono stati perquisiti su ordine della procura Antimafia di Napoli. Concorso esterno in associazione mafiosa. È questa l’ipotesi di reato per cui è indagato il presidente regionale del Pd e consigliere a Palazzo Santa Lucia Stefano Graziano, già consigliere del governo per l’attuazione del programma. L’inchiesta in questione è quella che oggi ha portato nell’operazione congiunta di Guardia di finanza e carabinieri: nove le persone arrestate perché accusate di favorire il clan dei Casalesi in alcuni appalti. Le forze dell’ordine hanno perquisito le abitazioni di proprietà di Graziano a Roma e Teverola (Caserta) e nell’ufficio che ha a disposizione come consigliere regionale nella sede del Consiglio, al Centro Direzionale di Napoli. L’ipotesi di reato che si formula nel decreto di perquisizione nei suoi confronti è, come detto, di concorso esterno in associazione camorristica. Questo è soltanto l’ultimo di una lunga serie di scandali che ha coinvolto la politica in generale e il Pd in modo particolare.

Nessun commento:

Posta un commento