venerdì 29 aprile 2016

ULTIM'ORA PICCHIATI MANIFESTANTI A PISA

Tafferugli tra manifestanti e agenti di polizia in occasione delle celebrazioni dell'Italian internet day a Pisa. La polizia ha caricato un gruppo di antagonisti che stava manifestando contro le politiche del governo Renzi.
 Le parole di Renzi sugli scontri di Pisa: "Mi spiace per gli scontri registrati questa mattina, sono abbastanza incomprensibili". Lo ha detto il premier, in collegamento con la cerimonia per i 30 anni di Internet in corso a Pisa. "Stiamo discutendo di come Internet possa aiutare il Paese a creare democrazia, partecipazione, posti di lavoro. E' una di quelle cose su cui non ha senso litigare, anzi", ha aggiunto Renzi.

Durissimi scontri stamattina a Pisa per l'Internet Day, la giornata dedicata ai 30 anni della "rete", l'evento in programma al CNR, al quale avrebbe dovuto prendere parte anche Matteo Renzi. Il premier però è stato trattenuto a Roma dall'incontro con il vicepresidente degli Stati Uniti, Joe Biden, e si collegherà solo in video-confererenza.

I manifestanti si sono dati appuntamento di fronte al Comune. Dopo un sit in in piazza xx settembre, il corteo ha attraversato il Ponte di Mezzo in direzione ponte della Fortezza, per poi raggiungere il Cnr. Qui alcuni dimostranti, si sono sarebbero avvicinati minacciosamente al cordone di poliziotti schierati a protezione, gli agenti hanno quindi allontanato chi era in testa al corteo. I manifestanti, sopratutto di area antagonista, hanno replicato lanciando frutta e ortaggi. Le forze dell'ordine ha quel punto hanno caricato: la prima di contenimento, la seconda più violenta. Alcuni ragazzi sarebbero stati manganellati e feriti. Anche un agente sarebbe stato ferito a una gamba.



FONTE:: http://www.fanpage.it/pisa

Nessun commento:

Posta un commento