mercoledì 27 aprile 2016

CLAMOROSO: BUFERA A NAPOLI! LA CANDIDATA SINDACO PD BECCATA! GUARDATE E DIFFONDETE QUESTA VERGOGNA!

È una vera e propria bufera quella che si sta sollevando intorno a Valeria Valente, renzianissima candidata a sindaco di Napoli per il Partito Democratico. Leggiamo su Fanpage:
Valeria Valente è in campagna elettorale per le prossime comunali a Napoli, ma per la Camera dei Deputati risulta il missione. Pure risultando assente in aula, la candidata sindaco del centrosinistra, percepisce lo stesso una diaria  – ovvero il rimborso previsto per soggiorni e trasferte – di circa 3500 euro mensili.A portare alla luce il caso è Franco Bechis su Libero, che rileva come “la Valente quando è assente dall’aula risulta in missione per conto della presidente Laura Boldrini”. Spiega Fanpage:
“Libero” mette insieme una serie di appuntamenti per la campagna elettorale che vanno dal 18 gennaio al 21 aprile incrociandoli con i dati delle presenze in parlamento: il 21 aprile la Valente risulta in missione, e a Napoli incontra  gli esponenti di “Napoli Popolare”, una delle liste che la sosterranno alle elezioni e prima ancora visita la chiesa del Carmine; il 20 aprile la candidata del Pd risulta sempre in missione per conto della Boldrini e incontra a Napoli i rappresentanti di un’altra lista che la sosterrà alle elezioni “Cittadini per Napoli” oltre a presenziare a una iniziativa di Coldiretti; il 19 aprile la deputata è sempre in missione per conto della Camera dei deputati e a Napoli incontra il mondo della scuola all’Hotel Costantinopoli. Il 6 aprile scorso la Valente, che risulta sempre in missione per contro della Camera, ha in agenda come appuntamento clou: la pizza con Matteo Renzi a Napoli. Tra gli appuntamenti elettorali della Valente nei giorni in cui risulta in missione per conto della Camera ci sono anche i comizi con De Luca, il forum a “Il Mattino” per la campagna elettorale e anche gli appuntamenti della campagna per le primarie contro Bassolino.

Nessun commento:

Posta un commento